BLOG, Uncategorized

WOR[L]DS #5

Arrivata senza neanche che me ne accorgessi la quinta puntata di Worlds. E’ stata una settimana in cui il mio fisico ha fatto un po’ i capricci e il destino ha privato il futuro del mondo di una persona speciale: Lou Reed.

Si può essere tristi per la morte di una persona che non si conosce dal vivo? Forse si, se sei molto affezionata alla sua musica, del resto l’idea che hai di lui la conosci profondamente. So che avevo già scritto qualcosa a riguardo della scomparsa di Lou, ma il mio componimento ne ha risentito ancora, lo stesso.

Perciò, ecco il “mio” WOR[L]DS #5, il megapidieffone con tutti i componimenti dei partecipanti lo potete scaricare qui, mentre il prossimo kit è spiegato per benino sul blog di Camilla.

Immagine

Standard
BLOG

Anche questa settimana sono arrivata appena in tempo per adempiere a WOR[L]DS. I materiali di questo kit, il terzo, erano davvero intriganti. Mi sono ritrovata ad usarli nel modo opposto a quello che avrei mai pensato. In ogni caso, sono soddisfatta del risultato [Finalmente!]. Sono contenta di lasciare un’impronta di me nelle parole, anche se sono così vincolate.

Ed ora? Ora non vedo l’ora di scrivere ancora!

Worlds #3

Dopo anni passati a leggere quella di Garcia Lorca, mi sono permessa di scrivere una “mia” canzone d’Autunno.  In onore di questo Stagione, così improvvisamente sorprendente.

1 Ottobre 2000 e 13

WOR[L]DS #3

Digressione
BLOG

WOR[L]DS #2

E’ stata un settimana intensissima culminata con “oggi” un giorno molto importante che mi ha lasciato la testa intrisa di un misto di emozioni…inoltre ho una bella notizia che posso finalmente svelare!

ma prima di tutto ciò voglio presentare il secondo scritto per WOR[L]DS .                                                                                                      Composto appena in tempo sul treno di ritorno di questa giornata tanto attesa.                                                                                           Non ne sono troppo soddisfatta, ammetto che avrei potuto fare di meglio, ma non tutte le parole escono col suono che ci piace, spero di potermi congratulare con me la prossima volta.

Ora vado a letto, stanca, stanchissima, ma propositiva, con la testa che mi scoppia di nuova vita, ottimismo e idee.

worlds #2

Standard